Eastern

Pavia Farmaceutici

Pavia Farmaceutici è una società che opera nell'ambito della ricerca e sviluppo di dispositivi medici, nuove formulazioni disinfettanti e sviluppo di delivery per la cosmetica e la nutraceutica.

Pavia Farmaceutici ha sviluppato, in stretta collaborazione con università e istituti di ricerca italiani ed esteri, ricerche e brevetti con il duplice obiettivo di migliorare e soprattutto sviluppare tecnologie per la cura e il benessere di tutti.

logo-cosmetica

Internazionalizzazione

Pavia Farmaceutici ha deciso di investire molte risorse in un programma di internazionalizzazione.
Attualmente siamo presenti in 11 Paesi con distributori locali ed in fase di registrazione in altri 16 Paesi.

PF_mappa

Tecnologia

L’innovazione tecnologica si basa su molecole e addotti con carattere ionico brevettati (PCT/IB2013/054647, PCT/IB2013/054649, US2016/0130234 A1) dove operano sinergie d’effetto fra diversi attivi, che consentono, anche a bassi livelli di concentrazione, di ottenere una efficace azione antimicrobica, utile per applicazioni in nuove formulazioni farmaceutiche ad uso topico.

Antimicrobici vs antibiotici

Gli antisettici differiscono dagli antibiotici in quanto presentano un’attività a spettro più ampio e possono essere efficaci contro molti tipi di microrganismi quali batteri aerobi e anaerobi, lieviti, funghi e muffe.

La resistenza batterica agli antibiotici è ampiamente documentata nella letteratura medica. Tambe e colleghi hanno ad esempio confrontato la capacità dello Staphylococcus epidermidis a sviluppare resistenza nei confronti di diversi antibiotici e antisettici. (J Antimicrob Chemoter. 2001;47(5): 589-598).

I risultati ottenuti dimostrano che la specie batterica sviluppa resistenza agli antibiotici minociclina e rifampicina, mentre nessuna prova di resistenza è stata osservata con Biguanidi e complessi molecolari d'Argento.

L'argento ionico

L'argento è un agente antimicrobico efficace con bassa tossicità, importante soprattutto nel trattamento delle lesioni cutanee e nei casi in cui è essenziale controllare velocemente la batteriemia.

Il meccanismo di azione degli ioni Ag+ non è del tutto noto, ma si ipotizza che essi esplichino l’attività in quanto possono legare i gruppi carbossilici della membrana e i gruppi tiolici (-SH) presenti negli enzimi e nelle proteine, causandone la denaturazione. È noto che l’argento forma legami solfuro (Ag-S) stabili con gruppi tiolici presenti nelle proteine della membrana cellulare, coinvolte nella produzione energetica e nel trasporto ionico1.

È di rilievo che non sono riportati effetti negativi su cellule umane, molto probabilmente per la presenza di meccanismi di riparazione, assenti negli organismi cellulari microbici più semplici.

Gli ioni Ag + non inducono resistenza e sono particolarmente attivi contro specie batteriche, presentando anche attività nei confronti di funghi e virus2.

Considerata la notevole attività antimicrobica dell’Ag+ è fondamentale preservarne la stabilità termica e fotochimica, evitando che la specie subisca processi di riduzione a specie metallica con una parallela perdita d’efficacia.

L’innovazione tecnologica brevettata da Pavia Farmaceutici consente di stabilizzare, sia dal punto di vista termico che fotochimico, l’argento nella sua forma attiva.

1. Klueh, U., Wagner, V., Kelly, S., Johnson, A., Bryers, J.D. " Efficacy of Silver-Coated Fabric to Prevent Bacterial Colonization and Subsequent Device-Based Biofilm Formation." Journal of Biomedical Materials Research Part B: Applied Biomaterials. 2000. Volume 53. p. 621-631.

2. G. Thornhill; J.B. Stahl; C.W. Opp 3M HEALTHCARE 2009; S.A. Jones, P.G. Bowler, M Walker, D. Parsons. Wound Repair and Regeneration, 12, 289, 2004.

Composti attivi

Gli attivi in polvere sono costituiti da particelle di silice anionica funzionalizzate con specie antimicrobiche cationiche adsorbite sulla loro superficie. Tali specie includono complessi cationici d’ Argento e Biguanidi.

formule2

Campi di applicazione

Gli esempi che seguono sono relativi ad alcune applicazioni di nanoparticelle d’argento, sfruttate a livello industriale. Sulla base delle caratteristiche dei nuovi preparati l’argento colloidale può essere sostituito con complessi d’argento, fotochimicamente e termicamente stabili, di nuova generazione che sono stati brevettati da Pavia Farmaceutici.


Garze per ferite

Sono state sviluppate garze che incorporano nanoparticelle d’argento allo scopo di ridurre le infezioni. Test in vitro dimostrano la loro efficacia nell’eliminare colonie di Pseudomonas aeruginosa e di Staphylococcus aureus con una efficienza >99,99%.

Tubi endotracheali

I pazienti che necessitano di respirazione artificiale sono frequentemente soggetti a malattie polmonari. E’ stato osservato che la presenza di nanoparticelle d’argento fissate alla superficie interna dei tubi endotracheali ritarda la comparsa dei batteri e riduce la colonizzazione polmonare da parte di Pseudomonas aeruginosa.

Maschere chirurgiche

Sono stati effettuati studi sulle proprietà antimicrobiche di maschere chirurgiche trattate con nanoparticelle d’argento. Le maschere trattate erano in grado di produrre una riduzione prossima al 100% di E. coli e S. aureus senza causare alcuna irritazione alla pelle.

Packaging di alimenti

Alcuni di questi confezionamenti includono contenitori di alimenti in materiale plastico o cartone.] Sebbene il numero di composti contenenti argento, approvato dal FDA, per un contatto diretto con gli alimenti sia limitato, in Giappone sono molto diffusi i confezionamenti alimentari che incorporano nanoparticelle d’argento.


Oltre a queste applicazioni realizzabili con gli attivi messi a punto da Pavia Farmaceutici e ai Medical Devices da noi sviluppati e già presenti nelle Farmacie, si può menzionare: la realizzazione di materiali plastici antimicrobici per inclusione del Silver-Sil; la realizzazione di vernici antimicrobiche acriliche o poliuretaniche, per rivestimenti di materiali plastici (come fatto con Metalchimica) o di contenitori vetrosi, con il Cosmosilver ; la realizzazione di garze antimicrobiche con il Silver Bard ed infine la possibilità di realizzare coatings antimicrobici di oggetti e tessuti con il prodotto spray Bacterial Barrier.

Abbiamo inoltre sviluppato prodotti (brevettabili) che contengono complessi d'argento in elevata concentrazione in presenza acqua ossigenata o alcol isopropilico che potrebbero essere certificati con PMC per superfici e trovare applicazione nell'ambito della disinfezione di sale operatorie e di superfici in ospedali nonchè di filtri di qualsiasi genere anche per auto.

I nostri Prodotti

Linea KAdermin

SCX technology. Evoluzione della tecnologia per la riparazione della cute lesa

KAdermin è una linea di dispositivi medici che creano una efficace barriera protettiva coadiuvante i naturali processi di rigenerazione tissutale, favorendo il ripristino delle normali condizioni fisiologiche utili alla rigenerazione spontanea della cute.

Il complesso SCX è costituito da biossido di silicio funzionalizzato con ioni argento e clorexidina; grazie alle sue proprietà antimicrobiche garantisce che la barriera formata dal dispositivo medico sia resistente agli attacchi da parte degli agenti microbici.

KADERMIN-CREMA


KADERMIN SCX CREMA

15 ml / Dispositivo medico

Indicato nel trattamento di piccole ferite, tagli, ustioni minori e abrasioni (es. escoriazioni).

polvere 50 Kadermin

KADERMIN SCX
POLVERE SPRAY

50 ml / Dispositivo medico

Indicato come coadiuvante il trattamento di ferite, abrasioni, ustioni minori e in particolar modo lesioni cutanee in presenza di essudato.

polvere 125 Kadermin

KADERMIN SCX
POLVERE SPRAY

125 ml / Dispositivo medico

Indicato come coadiuvante il trattamento di ferite, abrasioni, ustioni minori e in particolar modo lesioni cutanee in presenza di essudato.

mousse Kadermin

KADERMIN SCX
MOUSSE

125 ml / Dispositivo medico

Crema, erogata in forma di mousse, coadiuvante il trattamento di piccole ferite, lesioni da decubito, irritazioni e arrossamenti da pannoloni etc.

Listino Prodotti

Listino_PF

Sviluppo prodotti

I prodotti sviluppati da Pavia Farmaceutici si basano su composti attivi antimicrobici brevettati e possono essere suddivisi in due grandi aree:

  • ad uso topico: sia sulla cute che sulle mucose buccali e genitali preservando il microambiente della lesione dalle aggressioni microbiche esterne;
  • per uso dentale e gengivale con proprietà antibatteriche e antivirali.

Nella tabella a lato sono riportati i prodotti suddivisi per singola area terapeutica. Cliccare sull'icona per visualizzare l'elenco dei prodotti.

 

PRODOTTO CONFEZIONE DOSAGGIO DESTINAZIONE USO PRINCIPALE
CREMA Tubo in PET 50 ml Abrasioni, Macerazioni, Ferite Traumatiche, Piaghe da decubito, Piede diabetito, Piede dell'atleta, Cute perilesionale, Cute integra, Ustioni, Ulcere
125 ml
POLVERE SPRAY Bombola alluminio 50 ml
125 ml
SCHIUMA SPRAY Bombola alluminio 50 ml
125 ml
MOUSSE SPRAY Bombola alluminio 50 ml
125 ml
PRODOTTO CONFEZIONE DOSAGGIO DESTINAZIONE USO PRINCIPALE
CREMA Tubo in PET 25 ml Vulvovaginiti, Verruche, lesioni post - partum, Post chirurgia vulvare, detersione vulvare,
50 ml
SCHIUMA SPRAY Bombola alluminio 50 ml
125 ml
OVULI VAGINALI Blister da 10 pack 10 ovuli
LAVANDA GEL Moo uso da 20ml 10 Flaconi
PRODOTTO CONFEZIONE DOSAGGIO DESTINAZIONE USO PRINCIPALE
MOUSSE SPRAY Bombola alluminio 50 ml Arrossamento e screpolature da pannolino
125 ml
CREMA Tubo in PET 100 ml
PRODOTTO CONFEZIONE DOSAGGIO DESTINAZIONE USO PRINCIPALE
SPRAY NASALE Bombola vetro senza gas 50 ml Soluzione per lavaggi nasali
125 ml
SPRAY NASALE Flacone in vetro contenente 20ml di soluzione
contagocce in politene
50 ml Soluzione per lavaggi otologici
125 ml
PRODOTTO CONFEZIONE DOSAGGIO DESTINAZIONE USO PRINCIPALE
LACRIME ARTIFICIALI    
 
SOLUZIONE RISCIACQUO      
 
COLLIRIO MEDICATO     Ulcere corneali
 
SOLUZIONE RISCIACQUO MANI      
 
PRODOTTO CONFEZIONE DOSAGGIO DESTINAZIONE USO PRINCIPALE
GEL (con applicatore) Tubo in PET 25 ml Ragadi anali, Emorroidi, Post chirurgia anorettale, detersione
50 ml
MINI SUPPOSTE Blister in alluminio 10 mini supp.
MOUSSE SPRAY Bombola alluminio 50 ml
125 ml
PRODOTTO CONFEZIONE DOSAGGIO DESTINAZIONE USO PRINCIPALE
GEL GENGIVALE      
SPRAY CARE      

L'innovazione tecnologica trova applicazione anche nella realizzazione di contenitori sterili e/o antibatterici per uso farmaceutico, oltre che per applicazioni in campo medico in generale. Questa tipologia di prodotto è ideale in tutti gli ambiti (cosmetico, medico, sanitario, farmaceutico, veterinario e della collettività) dove risulta importante interrompere la catena di trasmissione delle infezioni attraverso la manipolazione di qualsiasi contenitore.

Per saperne di più clicca qui »

Processi

Le attività di Pavia Farmaceutici seguono protocolli qualificati e processi standard al fine di raggiungere un risultato ottimale. Forniamo alle aziende prodotti finiti e semilavorati, accompagnandone l'innovazione tecnologica in campo sanitario fino al livello desiderato.

 

Il Laboratorio R&D procede all'ideazione e allo sviluppo di nuove tecnologie di base che vengono applicate allo sviluppo di nuovi prodotti per la cura della persona (skincare, healthcare).
Le prove di laboratorio consentono di mettere a punto prodotti specifici rispondenti alle richieste del cliente.
I prototipi sviluppati in laboratorio vengono valutati sulla base delle caratteristiche chimico-fisiche, organolettiche e microbiologiche che sono propedeutiche ai test di stabilità che verranno condotti sul prototipo industriale.
La capacità formulativa del laboratorio R&D comprende formulazioni in gel, sia a base acquosa che oleosa, emulsioni, miscele di polveri, mousse, schiume e spray liquidi.

Le informazioni raccolte nella fase di R&D rappresentano il punto di partenza per lo scale-up industriale.
Il reparto di R&D segue in impianto la realizzazione dei lotti pilota, supportando il terzista in ogni momento della nuova produzione.

Il lotto industriale viene sottoposto a tutte le valutazioni necessarie per definirne le caratteristiche organolettiche, chimico-fisiche e microbiologiche, di biocompatibilità e stabilità ed infine viene sottoposto alla valutazione clinica da parte della Direzione Medica.
Le informazioni raccolte in questa fase costituiscono il materiale documentale necessario per la realizzazione della fase successiva di certificazione che porterà il prodotto al paziente/utilizzatore finale.

I prodotti ideati e sviluppati, pronti per essere immessi sul mercato, vengono certificati secondo le normative in vigore, quali ad esempio la Direttiva 93/42/CEE concernente i Dispositivi Medici e il Regolamento (CE) 1223/2009 sui prodotti cosmetici.

News e Eventi

GLOBAL WOUND CONFERENCE 2018

21-23 settembre 2018 | Kuala Lumpur

In occasione del “Global Wound conference” tenutosi a Kuala Lampur lo scorso 21-23 settembre, il nostro partner Malesiano YSP SAH ha lanciato con successo KADERMIN.
I nostri sentiti ringraziamenti al team YSP SAH per l'eccellente e professionale partecipazione all'evento e per avere rappresentato degnamente PAVIA FARMACEUTICI.

Global Wound Conference »

Best_Paper_Award

ICWM 2017

25-26 maggio 2017 | London

In occasione della 19° International Conference on Wound Management, Roberto Cassino, Valeria Dissette, Carlo Alberto Bignozzi e Daniele Pazzi hanno ricevuto il "Certificate of Best Presentation" per la pubblicazione del lavoro:

EPUAP_2017

EPUAP 2017

20-22 settembre 2017 | Belfast

In occasione del 19° Meeting annuale dell’European Pressure Ulcer Advisory Panel sono stati pubblicati tre nuovi lavori che confermano l’efficacia del complesso SCX per il trattamento delle piaghe da decubito:

wuwhs

WUWHS 2016

25-29 settembre 2016 | Firenze

Pavia Farmaceutici ha partecipato al Congresso Mondiale di Vulnologia tenutosi a Firenze il 25-29 settembre 2016, in occasione del quale sono stati presentati due lavori clinici che attestano l’efficacia dell’innovativa tecnologia SCX:

Contatti

PAVIA FARMACEUTICI s.r.l.
via Vistarino 14/F
27010 Copiano (PV)

Tel: (+39) 348 7760027

Fax: (+39) 0382 974333

Email: info@paviafarmaceutici.it

Orari:

  • Lun-Ven: 8.30 - 12.30 | 14.00 - 18.00